In Stock

Tolle d’Aglio Sott’olio

7,90

Tolle d’aglio (scapo floreale dell’aglio), olio extravergine di oliva
Ottimo  come antipasto, aperitivo o contorno o per condire bruschette o ricette originali.
Protagonisti della tradizione contadina abruzzese e veneta, conosciuti anche come crastetelli, zolle o bigoi, i talli hanno un sapore delicato e piacevolmente aromatico.

15 disponibili

SKU: conserve abruzzesi tolle aglio Category: Tags: , , ,

Descrizione

Tolle d’Aglio sott’olio (scapo floreale dell’aglio), olio extravergine di oliva
Ottimo  come antipasto, aperitivo o contorno o per condire bruschette o ricette originali.

Prodotto in Abruzzo da az Agricola La Tavola dei Briganti Altino (CH)

CONTENUTO:
Vasetto gr. 200 netto  in olio extra vergine di oliva.

Protagonisti della tradizione contadina abruzzese e veneta, conosciuti anche come crastetelli, zolle o bigoi, i talli hanno un sapore delicato e piacevolmente aromatico e sono molto semplici da utilizzare: puliti e sbollentati per qualche minuto, possono essere impiegati per la preparazione di conserve sott’olio, risotti, frittate e primi piatti.

Tutte gli approfondimenti sul nostro Blog Conserve Abruzzesi

Curiosità su Tolle d’Aglio sott’olio 
L’aglio rosso di Sulmona è una varietà autoctona di aglio, appartenente alla famiglia delle Liliaceae, coltivata principalmente nel territorio della valle Peligna e in particolare a Sulmona, in provincia dell’Aquila.
Il prodotto coltivato da secoli nell’area montana dell’Abruzzo si caratterizza per una serie di fattori: i bulbilli racchiusi nelle tuniche di colore rosso vinaccia; gli scapi fiorali (zolle) devono essere rimossi manualmente per consentire un ottimo livello di produzione e la capacità di conservazione che può raggiungere anche la durata di un anno.
Questi ultimi, dal gusto delicato, possono essere consumati anche freschi o come prelibatissima conserva.

I talli d’aglio sono i germogli floreali che vediamo sbocciare al centro della pianta nel suo periodo di piena maturazione, tra aprile e maggio: spesso questi piccoli steli non più larghi di mezzo centimetro il cui sapore ricorda quello dell’aglio, vengono eliminati per facilitare lo sviluppo del bulbo, eppure nonostante siano considerati un prodotto di “scarto”, si possono utilizzare in cucina impiegandoli in ricette sfiziose e stuzzicanti. Molto simili nella forma a dei lunghi fagiolini, i talli dell’aglio sono particolarmente utilizzati e apprezzati nella cucina abruzzese anche grazie alla produzione dell’aglio di Sulmona, vero e proprio fiore all’occhiello dell’agricoltura regionale, qui infatti i “crastetelli” (così vengono chiamati in dialetto abruzzese) vengono impiegati in frittate e risotti, oltre che in soffritti o conserve sotto’olio

I consigli sugli usi in cucina cu cookist

 

 

 

 

Informazioni aggiuntive

Peso 0,700 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

  • Antipasto di Verdure Croccanti in Agrodolce

    8,9019,50 Scegli